Skip to main content

Trattamento del carcinoma gastrico o gastroesofageo resecabile con MSI elevata: lo studio INFINITY

Intervista a Alessandra Raimondi By 2 Luglio 2024No Comments
Dai congressiIntervisteSpeciali

Lo studio multicentrico multi-coorte italiano INFINITY ha valutato l’efficacia di un trattamento con tremelimumab e durvalumab finalizzato alla gestione non chirurgica del carcinoma gastrico o gastroesofageo resecabile con elevata instabilità microsatellitare. In occasione dell’ultimo ESMO Gastrointestinal Cancers Congress (ESMO GI 2024), tenutosi a Monaco di Baviera tra il 26 al 29 giugno, abbiamo chiesto ad Alessandra Raimondi, oncologa della SS di Oncologia medica gastroentereologica della Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, di riassumere i risultati principali dello studio.